22 giugno 2018

Pentagono: abbiamo perso Ventuno Triliardi di dollari

Caro Diario,
pochi sanno quanti soldi ha speso il Pentagono ha perso tra il 1998 e il 2015 

Ventuno triliardi di dollari
E si, i triliardi, quelli quelli con 12 zero.
$ 21.000.000.000.000
in Euro sarebbero 

18,008,445,365,400.00

Divisi per gli anni considerati sono piu' di un 1 Triliardo all'anno. 
Dove sono finiti tutti questi soldi? 
Ufficialmente nessuno lo sa ... sono  'scomparsi'. Secondo una famosa testimonianza di D. Rumsfeld sarebbe accaduto in quanto "i computer non comunicano fra di loro".
Gia'.
Nel frattempo, sempre piu' ricercatori stanno lavorando per documentare come questi soldi siano stati spesi per finanziare una break-away civilization con tecnologie, esercito e basi segrete.
 Catherine Austin-Fitts ha iniziato a mettere in guardia il pubblico  a partire dal 1998.
Sono questi gli assets, risultato della piu' grande truffa mai organizzata nella storia,  che potrebbero venire a galla con l'annuncio di Trump della "creazione" di una forza spaziale.

20 giugno 2018

UFO: prove fisiche esaminate da Jacques Vallee

 Caro Diario,
Vi sono tre fonti di prove fisiche provenienti da interazioni con gli "altri".




  • I frammenti inseriti nel corpo dei presunti rapiti alieni (di cui abbiamo parlato recentemente in Paziente 17).  Sono comunemente ritenuti impianti, apparecchi con funzioni di sorveglianza e controllo 
  • i pezzi recuperati da veicoli non identificati schiantatisi per incidente. Esaminati hanno dimostrato di essere materiali artificiali, con proprieta' fuori dal comune. Uno di questi  raccolto nel recupero di un veicolo aerospaziale avanzato dopo un un incidente: era un campione a più strati di bismuto e magnesio. Strati di bismuto meno di un capello umano. Il magnesio circa dieci volte la dimensione di un capello umano.. Le linee bianche sono il bismuto; le aree più scure sono le separazioni di magnesio. Questa composizione indica un metamateriale, un costrutto artificiale complesso.
  • Infine la sostanza metallica che gli UFO espellono in quelle che appaiono come circostanze di "emergenza".  Quando il veicolo appare in difficolta' e sembra stare per schiantarsi. Poi espelle getti di metallo incandescente e quindi si "riprende".

19 giugno 2018

Trump ordina di portare alla luce il programma spaziale segreto


Non hanno creato la Marina Militare prima di avere inventato la barche.
Non hanno creato l'aeronautica militare prima degli Aerei.
Allo stesso modo non hanno creato le  Forze Spaziali  prima di inventare il .. (inserire qui la più recente designazione in codice da Programma Spaziale Segreto
Caro Diario,
Come avevamo previsto, il presidente Trump ha ordinato al Dipartimento della Difesa di
 'iniziare immediatamente il processo per ' l'istituzione di una la 'forza spaziale' 
come sesto ramo militare al pari di aviazione, Marina , Esercito, Marines e Guardia Costiera.
Il presidente tramp-olino aveva lanciato l'idea a Marzo come parte della sua strategia di sicurezza nazionale nonostante le opposizioni del Congresso che vuole continuare a tenere il coperchio sulla pentola del programma spaziale segreto. 

Chiaramente se guardiamo alle capacita' conosciute gli USA non hanno nulla su cui costruire una forza militare spaziale: per andare in orbita chiedono un passaggio ai Russi.
Quindi Massimo Mazzucco si chiede:
 Ve la vedete voi, veramente, una stazione spaziale orbitante intorno alla luna che viene costruita fra poco più di tre anni? Quando oggi non abbiamo nemmeno più lo Shuttle, e dobbiamo chiedere un passaggio ai russi ogni volta che vogliamo andare sulla ISS?
Tuttavia, come i lettori di queste pagine sanno, a partire dal 16 dicembre scorso, il concetto che esistono tecnologie di volo alternative e' ora di pubblico dominio.
Il che e' stato il primo passo per render noto che gli Americani hanno una flotta spaziale in operazioni da anni.
Il suo nome, "Guardiano Solare" e la sua composizione sono stati rivelati nei primi anni del 2000 da Gary McKinnon. Rivelare la sua esistenza sarebbe un perfetto atto per dimostrare la predominanza Americana e fare l'America Grande di Nuovo (MAGA).

Quello che sta accadendo  sta per cambiare il mondo che conosciamo per sempre

28 maggio 2018

#Mattarella contro Governo del Cambiamento? siamo di fronte a un accelerazione del Collasso Politico

Caro Diario,
il sistema globalista di controllo in Italia funziona perfettamente. Il presidente della Repubblica offre  "garanzie" ai mercati contro scelte politiche  "disastrose". l'avvertimento di Moody’s di downgrade Italia per il rischio di "governo radicale" e' stato recepito
Grazie #Mattarella per averci spiegato che il voto sbagliato deve essere corretto. Ma ora che succede?
A Novembre del 2016 pubblicavamo una serie di articoli fondamentali per comprendere l'aspetto sistemico della crisi in cui ci troviamo e il suo inevitabile scivolare verso un rapido collasso.
Riproponiamo alcuni passi scelti da quella serie:
In un periodo di uno-due, massimo tre, anni, assisteremo al crollo di banche sistemiche seguito dal loro salvataggio a spese dei cittadini.  Il collasso economico e' inevitabile
 Il collasso economico diventara' evidente a tutti nei prossimi mesi, ma prima che i suoi effetti devastanti raggiungano le popolazioni passerá qualche tempo. Per i piú il collasso personale sará caratterizzato dalla perdita del lavoro. Coloro che si vedranno solo  ridurre lo stipendio saranno i piú fortunati. Questa massa di disperati cercherá interlocutori politici inizialmente.
In tutto il mondo occidentale, il social divide si sta gia' sempre piu' allargando. La distinzione tradizionale fra partiti di sinistra, che proteggono i deboli e quelli di destra piú vicini al Capitale é divenuta insignificante. La nuova linea di frattura politica in occidente é fra i sostenitori del centralismo - o globalizzazione internazionale- e i suoi avversari.
In Europa partiti e movimenti anti sistema sono stati in crescita costante nei precedenti Nove anni. Ma il caso greco ha chiaramente mostrato come ogni tentativo di riforma anche minima venga strangolato sul nascere. Al momento un simile tentativo e' in corso con il Brexit. I poteri forti se ne infischiano dei risultati delle urne, tranne che non siano loro a controllarli.il fatto e' che IL POPOLO NON HA ALCUN POTERE, ne economico, tanto meno di monopolio della forza. Partiti come i Cinque stelle, Podemos e compagnia dovranno decidere fra lo sparire dalla scena politica o essere assimilati dal sistema di potere.  
il dibattito politico si trasformera' in scontro fisico e in guerra civile. Al momento in cui questo articolo viene scritto tutto cio' e' gia' nell'aria.
Non vi sara' nessun noi il 99% contro di voi 1%, nulla di cosi' facile. Al contrario vedremo le differenze di razziali, culturali, nazionali, linguistiche, religiose divenire motivo di conflitto inconciliabile. In italia sara' il Nord contro il Sud, i progressisti contro i conservatori, i decentralisti contro i centralisti e cosi' via.  

Viviamo in una distopia inimmaginabile dai nostri antenati, diritti e libertà negate sono la normalità.  Basta ci diano fakebook e stiamo buoni. 
 La sovranità non appartiene più al popolo da anni. Ora magari è diventato chiaro per tutti.
Se il popolo vuole il potere deve riprenderlo. 
Me per ora, il popolo arrabbiato che ci mette un click e poi si beve una fakecola manco concepisce quanto la situazione sia messa male. 
"Resistere ai crolli è, di solito, una cattiva idea"
Eppure e' cio' che la classe politica, quella vecchia e quella nuova, sta cercando di fare, fedele alla sua TINA *there Is No Alternative*. 

Nessuno  osa parlare di ciò che è necessario fare per gestire un collasso mondiale. Altro che Governo del cambiamento
Lo scontro istituzionale in corso fra movimenti "sovranisti" e potere "canonico" e' all'interno di uno status quo insostenibile. Vedi i  Paroloni continui dei sovranisti contro "l'occupazione tedesca". Eppure le basi militari in Italia sventolano la bandiera a stelle e strisce.
E gli americani non sono nemmeno loro in posizione di decidere del loro futuro con elezioni. La mancata sovranità popolare riguarda tutti i paesi, non solo l'Italia. Dopo la farsa delle elezioni i padroni del mondo mettono le cose in chiaro con i burattini politici. Se la parte "sbagliata" vince e non capisce, quella canonica riceve aiuti per fare partire una bella rivoluzione colorata.


leggi il resto delle analisi se vuoi, Io torno a piantare alberi da frutta.

23 maggio 2018

Cinque Cose da Sapere sui Collassi


di Ugo Bardi
(con qualche grassetto e  link tendenzioso nostro)

1. Il collasso è rapido.
 Già 2000 anni fa, il filosofo romano Seneca ha notato che quando le cose cominciano a peggiorare, vanno male velocemente. Ci vuole un sacco di tempo per mettere insieme un edificio, un'azienda, un governo, un'intera società, un macchinario. E ci vuole pochissimo tempo perché l'intera struttura si sbricioli alle giunture. Pensa al crollo di un castello di carte, o quello delle torri gemelle dopo gli attacchi dell'11 settembre, o anche a collassi apparentemente lenti come quello dell'impero romano. I crolli sono veloci, è la loro caratteristica.

2. Il Collasso non è un bug, è una caratteristica dell'universo.
I crolli si verificano sempre, in tutti i campi, ovunque. Nel corso della tua vita, è probabile che tu possa sperimentare almeno alcuni crolli relativamente grandi: fenomeni naturali come uragani, terremoti o inondazioni - gravi crolli finanziari - come quello avvenuto nel 2008 - e potresti anche vedere guerre e violenza sociale . E potresti ben vedere disastri personali su piccola scala come perdere il lavoro o divorziare. Nessuno a scuola ti ha insegnato come affrontare il collasso, ma per farcela è meglio imparare almeno qualcosa della 'scienza dei sistemi complessi'.

3. Nessun collasso è mai completamente inaspettato.
La scienza dei sistemi complessi ci dice che i crolli non possono mai essere esattamente previsti, ma non è una giustificazione per essere colti di sorpresa. Potresti non sapere quando un terremoto colpirà ma, se vivrai in una zona sismica, non avrai alcuna giustificazione per non prendere precauzioni contro di essa, come avere strumenti di emergenza e provviste. Lo stesso vale per difendere te stesso e la tua famiglia da ladri, criminali e ogni sorta di persone cattive. E fare piani per disordini politici o problemi finanziari. Non puoi evitare alcuni crolli, ma puoi sicuramente essere preparato per loro.

4. Resistere ai crolli è, di solito, una cattiva idea
Il collasso è il modo in cui l'universo usa per liberarsi del vecchio per fare spazio al nuovo. Resistere al collasso significa impegnarsi a mantenere vivo qualcosa di vecchio quando potrebbe essere un'idea migliore lasciarlo riposare in pace. E, se riesci per un po ', è probabile che tu possa creare un collasso ancora peggiore, è tipico. La scienza dei sistemi complessi ci dice che il motivo principale della ripidità del  'Collasso di Seneca ' è proprio il tentativo di evitarlo. Quindi, lascia che la natura segua il suo corso e sappi che alcuni problemi potrebbero essere irrisolvibili, ma possono essere sicuramente peggiorati.

5. Il collasso potrebbe non essere un problema ma un'opportunità. 
Il collasso non è altro che un 'punto di svolta' da una condizione all'altra. Quello che ti sembra un disastro potrebbe non essere altro che un passaggio a una nuova condizione che potrebbe essere migliore della vecchia. Quindi, se perdi il lavoro, questo potrebbe darti l'opportunità di cercarne uno migliore. E se la tua azienda peggiora, puoi avviarne un'altra senza fare gli stessi errori che hai fatto con la prima. Persino disastri come terremoti o alluvioni possono essere l'occasione per capire qual è il tuo ruolo nella vita, oltre a darti la possibilità di aiutare la tua famiglia e i tuoi vicini. I filosofi stoici (e Seneca era uno) capirono questo punto e ci dissero come mantenere l'equilibrio e la felicità anche in mezzo alle difficoltà.

05 maggio 2018

Vedo uomini con gli occhi brillanti - la visione di Raphael



Caro diario,
su queste tue pagine 
spesso parliamo di futuri difficili. Lo facciamo con la consapevolezza che, al di la del buio, ci puo' essere un mondo migliore, se vi saranno donne e uomini che sappiano costruirlo.
Raphael e' sicuramente uno di costoro. Raphael e' mio figlio.
Le visioni da sempre danno indicazioni sulla via da seguire, quando vengono da un adolescente sedicenne danno anche grande gioia e invincibile speranza.
Corvo

Questo e' una visione che ho avuto guardando il lago e vagando il bosco stamattina.
In questa pacifica mattina del 5/5/2018, ho finalmente avuto una visione del futuro. Stavo guardando il riflesso del sole sul lago, e godendo il suo calore dopo un altro inverno, quando ho visto quello che potrebbe accadere, se continuiamo su questa dura strada .

30 aprile 2018

Uomini peggio degli animali: il Cane ConCorda


28 aprile 2018

Livello di Allerta -> GIALLO

Abbassiamo il livello di allerta da arancione a giallo per riflettere due eventi:

  1. l'inizio del dialogo fra le due coree dopo 70 anni
  2. l'attacco Americano contro la Siria che si e' risolto in un nulla di fatto sul piano militare

24 aprile 2018

Analisti militari: DICIASSETTE milioni di morti in Italia entro il 2025

Il sito di analisi militari Deagel.com prevede che nel 2025 in Italia vivranno 45 milioni di persone, con una riduzione del 27% rispetto ai livelli del 2017.