03 febbraio 2018

Dove sono le prove fisiche dei rapimenti alieni? Paziente XVII

Paziente XVII, è un documentario indipendente di Jeremy Corbell che segue la storia di un americano, a cui viene rimosso un impianto alieno dalla , gamba dal famoso dottor Roger Leir.

La vittima fin dalla più tenera età è stato tormentato da esperienze con essere molto strani ea un certo punto ha avuto qualcosa impiantato nella gamba che gli provocava enormi dolori per questo ho deciso di rivolgersi al dottore per controllare cosa gli succedesse . Il regista e' un ex campione di arti marziali, che ha iniziato a occuparsi di fenomeni sovrannaturali dopo un esperienza in Nepal che gli ha cambiato la vita.
Durante il documentario si segue come, dopo avere fatto una piccola incisione, giusto sotto il ginocchio del paziente e averne aperto la ferita, il dottor Leir rimuova un minuto oggetto nero dal paziente. La dimensione dell'oggetto era simile alla punta di una matita .
L'oggetto viene quindi mandato al prestigioso SEAL Laboratories (ora EAG) di Los Angeles   per una serie di test .
Il documentario mostra come i risultati vengano presentati a Steve Colbert, uno scienziato dei materiali che lavora con le Nanotecnologie.
Colbert lavora da 30 anni per la  YTC America, una corporazione che fa parte della Yacazi Corporation e si occupa di materiali di punta e sviluppo di nuova generazione di tecnologie, la YTC ha 250.000 dipendenti ed è presente in 40 paesi .
Di fronte ai risultati Colbert dichiarava “Si tratta probabilmente di un apparecchio nanotecnologico sofisticato piuttosto che un frammento di qualcosa .”
Come mai?
l'
Oggetto contiene ben 36 diversi componenti .
Materiali come Zinco, sodio, magnesio, titanio, Ferro meteoritico, cobalto, nichel, Zinco, Germanium, gallium, Palladium, London, Ittrio e altri elementi rari.
Un totale di 36 elementi, in un oggettino che è più piccolo di una punta di matita. Si tratta di qualcosa di estremamente complesso: la maggior parte delle creazioni industriali non hanno così tanti elementi. Secondo Colbert un materiale viene ritenuto complesso se ne contiene quattro o cinque.

Provenienza non terrestre

l'oggetto al microscopio: si vedono le fibre nervose che creavano l'interfaccia con il paziente XVII

Un'altro aspetto interessante è che il ratio isotopico di alcuni di questi elementi: per esempio lo zinco 64 e zinco 66 indicano che questi non vengono dalla Terra .
Tutti gli elementi che vengono dalla terra, infatti, sono stati prodotti in un'unica super nova. Hanno le stesse caratteristiche: una presenza di isotopi completamente differente indica che essi sono stati prodotti da un'altra super nova. Ovvero non solo non provengono dalla terra o dal nostro sistema solare... ma nemmeno nelle sue immediate vicinanze stellari (o dimensionali aggiungerei)!


Come passo successivo il regista presenta i risultati a Chris Cooper, un fisico delle nanostrutture.
Dopo averli esaminati, Cooper commentava "non c'è nulla che io possa immaginare che possa spiegare come questo uomo possa avere un oggetto con questo misto infernale di elementi dentro la gamba."
E' importante rilevare che alcuni di essi , per esempio l'Ittrio, sono estremamente tossici, eppure l'impianto è rimasto dentro il corpo del paziente XVII, per più di 20 anni, probabilmente molto di più. In tutto questo tempo senza provocare nessun tipo di infiammazione. Qualunque tipo di oggetto straniero, anche se non tossico, provoca una reazione da parte del corpo, che tenta di isolarlo. Invece l'impianto in questione aveva delle fibre nervose che si integravano con la struttura Metallica, in una maniera che ancora oggi non riusciamo a capire. Queste caratteristiche straordinarie di connessione, erano presenti negli altri frammenti metallici estratti dal dottor Leir negli anni.


Secondo Cooper fra i 36 materiali, la presenza dell'Ittrio è particolarmente improbabile. Non solo è un materiale estremamente raro, è estremamente tossico!
L'ittrio, Y,  è l'unico isotopo stabile: la sua radiazione rimane costante e viene usato nei super conduttori
quando viene manipolato per fare semiconduttori è obbligatorio usare maschere e guanti, perché la sua polvere e' mortale.
L'esposizione a composti di ittrio può causare malattie polmonari negli esseri umani
Cooper conferma che la misura di questi elementi è unica, e non è possibile che essi si siano mischiati in questa combinazione da soli. "Qualcuno" dice nel documentario "ha fatto un enorme sforzo per creare questo oggetto".
La sua complessità, la tossicità degli elementi che non ha ucciso il paziente 17, le sue caratteristiche miste di bio tecnologia, indicano che questo oggetto è stato fabbricato da qualcuno di intelligente, anche se non capiamo l'attuale natura dell'oggetto, come è arrivato dentro il corpo, che cosa faccia esattamente.

Conlusione

quando si iniziò a occupare del fenomeno degli impianti alieni Il dr. Leir era inizialmente molto scettico.
lo sua prima reazione, come quella di tanti altri, fu che si trattava di qualcosa di impossibile,  ridicolo. A differenza di altri, pero', il dottore fu abbastanza aperto di mente , pronto a provare i fatti.  Il titolo del documentario paziente 17 si riferisce al numero di pazienti che il dottore nel corso della sua carriera ha avuto sotto osservazione cura e da cui sono stati estratti impianti alieni.
Durante le riprese del film il dottor Leir e' morto per "attacco di cuore" anche se nutriva di ottima salute.
Quando nel 2014 il dottore passo a miglior vita, era assolutamente convinto di trovarsi di fronte a un fenomeno in cui un'intelligenza sconosciuta impianta oggetti ad alta tecnologia nel corpo di esseri umani senza nessuna indicazione del punto di entrata, senza nessun rigetto per la sostanza esterna.
Nessuna tecnologia umana lo puo' fare.
La storia del paziente 17, insieme a quelle recentemente pubblicate dagli stessi militari degli Stati Uniti Uniti, ai migliaia di avvistamenti, alle decine e decine di libri, alle migliaia di testimonianze di rapiti alieni, alle foto, ai film.... dovrebbero essere una prova schiacciante dell'esistenza di un fenomeno che... cambia tutto.
Eppure questo non avviene: il fenomeno viene attaccato e ridicolizzato.

Contemporaneamente viviamo la crociata delle fake news, nella quale -senza alcuna prova- il governo Russo viene accusato di attaccare la democrazia in tutti i paesi del mondo. Questo tipo di informazione non viene ridicolizzata, non viene criticata: viene semplicemente accettata non solo dal mainstream ma anche dalla maggior parte della popolazione.

Siamo stati ammaestrati a credere che la verità venga dall'alto, che qualunque cosa che i detentori del potere decidono sia vera... È vera. questo non ha nulla a che fare con le prove provate,  con la scienza, con la verità. Non è perché mancano le prove. Si si tratta della struttura stessa del potere , un potere che hai imparato - aggiungerei non da solo -che la migliore maniera per gestire la menzogna e' di fare sparire la verità, mascherarla sotto veli di apparenza, di inutilità, di distrazione.

28 gennaio 2018

della serie delle pie illusioni: Usciamo dall'Euro

A commento di un articolo che spiega come uscire dall'Euro.
Fino a quando non comprenderemo che l'economia e' un illusione, subordinata alla politica (quella che NON si fa nei parlamenti) ogni discussione sull'euro lascia il tempo che trova. L'appartenenza italiana a EU, Euro e NATO e' il frutto di decisioni geopolitiche nel quale il "Bel Paese" conta quanto il due di Coppe quando la briscola e' a Mazze. Abbiamo perso una guerra e siamo un paese occupato, a sovranita' limitata. Gli Inglesi l'hanno vinta e pensano di potere uscire dalla EU: scopriranno presto che il prezzo da pagare e' insostenibile. Infine gli Americani, in teoria i padroni dell'Impero, hanno votato Trump perche' gli ha promesso di dire "Fuck you" a tutti, amici e nemici e stanno scoprendo che il presidente e' solo un fantoccio. Per uscire dall'Euro e/o dalla EU e/o dalla NATO occorre una trasformazione completa degli equilibri mondiali. Ora, ammesso e non concesso che nel processo non distruggiamo il pianeta, se vincesse "l'alternativa" (Cina/Russia/Iran) dovremmo aspettarci condizioni peggiori di oggi, visto che di nuovo saremmo dalla parte perdente. Cina e Russia sono paesi capitalisti e autoritari, la EU e gli USA sono altrettanto capitalisti e (piu' sottilmente) autoritari. Un movimento VERAMENTE alternativo manca in occidente. La sinistra e' stata fatta a pezzi e quello che e' sopravvissuto e' incorporato nel sistema di controllo. La destra si gingilla con via di uscita facili: identifichiamo il nemico, Noi non siamo loro. Noi siamo migliori di loro. L'umanita' ha di fronte a se la piu' grande delle tempeste e manca di leadership, come mai nella storia. Le conseguenze sono immaginabili ma diventano ogni giorno piu' inevitabili. Occorre il coraggio di prendere atto della situazione e prepararsi all'impatto per potere partecipare alla conversazione del "dopo".

27 gennaio 2018

A 2 minuti dall'Annientamento: l'orologio della fine del mondo si avvicina a mezzanotte

Nell'immagine utili strumenti per accrescere le capacita' relative ai fatti trattati 
Da 60 anni un gruppo di scienziati pubblica periodicamente una stima di quanto siamo vicini alla terza guerra mondiale. Il livello di due minuti prima della mezzanotte e' il piu' alto mai riportato. Ai conflitti intestatali fra superpotenze il gruppo ha aggiunto le tensioni sociali e il cambiamento climatico. L'apocalisse Zombiediota non rientra -per adesso- nelle considerazioni degli autorevoli pomposi sulla gravita' della situazione.

18 gennaio 2018

I Reichbuerger si preparano alla Guerra Civile

I Cittadini dell'Impero non riconoscono lo Stato tedesco, si rifiutano di pagare le tasse e si armano in preparazione del conflitto con la Repubblica Federale.

articolo di ZeroEdge

24 dicembre 2017

Ex Funzionario del governo americano alla CNN: non siamo soli. - Analisi Ontopolitica


Caro diario,
un Ex Funzionario del governo americano dichiara alla CNN: in base alle prove raccolte nel programma segreto governativo penso di potere dire che non siamo soli.
L'ex  senatore Reid ha a aggiunto in un'altra intervista che abbiamo le prove scientifiche.

18 dicembre 2017

New York Times: il programma UFO segreto del pentagono ha accumulato un magazzino pieno di pezzi di veicoli alieni


La parte più importante della storia del NY Times sugli UFO è stata non tradotta da nessun quotidiano italiano. Rimediamo noi:
 'la compagnia  (Bigelow Space NdC) ha modificato gli edifici di Las Vegas per lo stoccaggio di leghe metalliche e altri materiali che il signor Elizondo e gli appaltatori del programma hanno dichiarato essere stati recuperati da fenomeni aerei non identificati'.
Quindi non solo il programma segreto ha raccolto video, hanno anche pezzi di veicoli. La domanda qui e': come se li sono procurati? Si tratta di incidenti o li hanno abbattuti?
Il nome del programma da un indicazione: "Minacce aeree"  quanto scrivevamo nell'articolo sulla Sorpresa Aliena sta iniziando a materializzarsi.
E sinceramente, dopo che sono saltato dentro questo progetto e ho imparato quello che ho imparato , mi sono reso conto che siamo stati giustamente trattati (dal governo). Noi tutti avremmo fatto la stessa identica cosa se fossimo stati scelti per affrontare questi eventi straordinari. Ma non é stato necessario, altri uomini  e donne coraggiosi che  prima di noi lo erano, e hanno dovuto affrontare le conseguenze difficili di una tale realtà. Una realtà che richiede un certo tipo di strategia per 'comprenderli... e 'fregarli' (outwit) non le mie parole, ma quelle di uno dei miei consiglieri.
In un altra intervista Tom aggiungeva:
Abbiamo creato un programma agile, molto più grande del Progetto Manhattan, per capire come funzionasse questa roba e come costruire il nostro sistema di difesa contro di essa nel caso dovessero arrivarne di più
I frammenti contenuti nel magazzino sono il risultato di questo sistema di difesa?

16 dicembre 2017

Contatto! Il pentagono rilascia ufficialmente il primo video con un UFO - New York Times



Caro Diario,
l'attesa e' finita! Tom DelOnge ha mantenuto la sua promessa:
Stiamo anche pianificando di fornire filmati mai pubblicati prima da veri sistemi di governo degli Stati Uniti; non sfocato, foto amatoriali ma dati reali e video reali.
Il pentagono ha rilasciato per la prima volta un video top secret di che mostra un UFO nel mirino di un sistema GFLIR di mira. 

Il video sta sulla prima pagina del New York Times 

15 dicembre 2017

Seguite i soldi: il petrolio e' morto e si preparano a qualcosa di nuovo


Ua delle più importanti istituzioni finanziarie e di sviluppo del mondo, La World Bank Group (WBG), ha deciso di smettere di finanziare l'esplorazione di petrolio e gas a partire dal 2019.

La WBG e' controllata dagli USA, La "nomina" del presidente del Gruppo della Banca mondiale è per "tradizione" riservata ai nostri amici americani.

In questo momento gli USA sono fra il terzo produttore mondiale di petrolio e il 10 esportatore mondiale di Gas, ma possono continuare a stare sul mercato solo con fortissimi investimenti che sovvenzianino lo sviluppo di nuovi giacimenti di petrolio e gas "non convenzionali".
Domanda: come mai gli USA stanno per tagliarsi da soli i finanziamenti per una delle poche industrie che gli sono rimaste?
TIC TAC

14 dicembre 2017

Preparatevi

Fra poco ....