27 ottobre 2009

Elementi fantastici di Storia Ontopolitica

ovvero passata il sarto, gli amigos e il Bang.0


Come iniziare a parlare della storia dell'ontopolitica? La difficoltá consiste nel fatto ch eogni tanto la realtá supera non solo la fantasia, ma perfino la capacitá di immaginazione dei più. Parlare di un tema come l'Ontopolitica é qualcosa che attira l'attenzione delle persone sbagliate e fa automaticamente storcere il naso a quelli che ne potrebbero trarre vantaggio. La comunicazione in internet é basata sulla lettura superficiale dell'80% dei testi. Su di essa si basa la nostra decisione di continuare, o meno, a leggere. Facciamo quindi in maniera che quelli giusti leggano.

Ci proviamo in forma narrativa, lasciando nella migliore tradizione maiuetica, che il lettore partorisca la sua propria  veritá.




DISCLAIMER 1
Quanto sotto é un opera di IMMAGINAZIONE. Ogni riferimento a fatti o persone reali é da ritenersi come frutto di pura CASUALITÀ. In quanto tale manca qualunque RIFERIMENTO o FONTE.




DISCLAIMER 2
Scemo chi ci crede! ...Ancora più scemo chi non ci crede.




DISCLAIMER 3
non so che ci potrei mettere qui, peró se stai leggendo queste righe significa che sei proprio insistente.



INIZIO
Il lettore che voglia approfondire questa crisi sistemica dovrebbe quindi iniziare a farsi le domande giuste. Che non hanno nulla a che fare con l'economia. Come scrive il GEAB 37:
no one can now construct a true picture of today’s global economic situation as macroeconomic figures are more and more contradictory or simply absurd (12). Measurement data and instruments have been so manipulated (13) and limited to a volatile US Dollar as sole benchmark (14), that no government, international organisation or bank (15) can now tell in which direction the global system is heading.

la Cospirazione: alcune domande
Poniamo ipoteticamente di volere avviare una cospirazione MONDIALE, come quella a cui infiniti forum fanno riferimento. Come si convince tutti a collaborare? E a tacere!? Come potrebbe mai funzionare? Gli esseri umani tendono a litigare, a dissentire su un sacco di cose. In quale condizione tutti i lettori di questo blog inizierebbero immediatamente a smettere di discutere?
Ma soprattutto, se questa cospirazione esistesse, ed fosse formata da persone che hanno un potere enorme, perché non starebbero facendo nulla di sensato per mantenerlo a lungo termine?

il think tank



Credo che diversi lettori avranno sentito parlare del Club di Roma e del loro rapporto sui limiti dello sviluppo.
In quel documento di 40 anni fa é spiegato ESATTAMENTE cosa sarebbe successo nei successivi quattro decenni. 
Gli autori erano dei geni! 
Il fatto interessante é che i promotori del documento non erano degli intellettualoidi chiusi in polverose stanze di decadenti universitá. Bensì il Think Tank direttamente agganciato alle leve di comando.
Eppure non hanno fatto nulla.


Guarda un gruppo di geni che si comporta come un branco di idioti!


Questo ci porta alla facile conclusione che nulla di tutto quanto sopra esiste. Non esiste una cospirazione. Nulla é stato organizzato. I geni si comportano come idioti.
E meno male!
La cospirazione é una cosa per gli STUPIDI che ci credono. Ci pensano pensatori come Paolo Attivissimo e Piero Angela a spiegarcelo. I liberi portavoci della veritá.
Ahem, quanti liberi portavoci della veritá hanno avuto incidenti mortali?
Pochi, no?
Sará che sono più intelligenti e li evitano.
Invece se hai un nome da cretino come “Filippo il Sarto” é chiaro che vai a finire male.
Voglio dire, giá il nome la dice lunga sul tuo destino, ma se poi inizi a raccontare un sacco di stupidaggini te la cerchi! É che sei un fallito e non ti occupi della vita reale. Probabilmente ti fai di droghe. Quindi é chiaro che dopo un paio di mesi ti trovano morto stecchito.

Follow the money
Ma le conclusioni facili non sono sempre quelle giuste, come si diceva prima. Soprattutto se si seguono certi flussi monetari.
La domanda fondamentale é: dove sono finiti tutti quei soldi?
li abbiamo persi” dice il ministro della difesa.
Quali soldi?” dice il direttore della FED "quelli ufficiali?".
No ci riferiamo qui ai modici 2 Miliardi di dollari che la NSA aveva a disposizione giá all'inizio degli anni settanta.


Parliamo di quantitá di denaro incommensurabili che sono sparite per nulla. A che serve? Si tratta di sola corruzione e aviditá?


Ovvero queste somme spaventose servono a comprare una Ferrari a ogni esponente della Elitè mondiale? Difficile.
Per capire le dimensioni delle somme: con cosí tanti soldi ogni abitante del pianeta potrebbe averne una di ferrari e rimarrebbe sempre abbastanza denaro da andare a prendere la pizza.
Peró con queste somme si potrebbe avviare QUALUNQUE progetto ci si possa immaginare.

Una storia della buona notte

Quindi la storiella che vi volevo raccontare é come segue:
Un mucchio di burloni avvia un progetto 55 anni  orsono.
Il progetto lo chiamo spontaneamente “BANG.0 ovvero che facciamo dopo mezzanotte?”
Il gruppo dei burloni li chiamo gli Amigos che fa più simpatico.
Il progetto é cosí importante che, benché sappiano 40 anni prima che l'economia é destinata al crash, gli Amigos non non se ne curano. Quando il crash finanziario arriva cercano solo di guadagnare tempo. Negli anni convincono sempre più persone a fare parte del gruppetto: prima fra gli amici buoni e poi perfino fra i nemici.
Qualunque tipo di obiezione é facilmente superata, vista l'importanza del BANG.0.
Tutti AMIGOS!
Tranne alcuni miliardi di anime, che peró ci pensano gli Attivissimo a tenerli buoni.


So long la nostra storia della buona notte.


Conclusione

Ora, quando la mamma ci raccontava le storie della buonanotte mia sorella si addormentava felice e placida. Io invece rimanevo a occhi spalancati a immaginare tutte quelle cose strane.
Poi sono cresciuto e ho capito che erano tutte balle.
… Me lo ha spiegato Piero Angela.

NOTA
Questo testo era stato pubblicato come commento su informazione scorretta, é stato qui ripreso e ampliato per la sua attualitá.

12 commenti:

kilkenny1975 ha detto...

Ciao,
hai mai provato a raccontare questa storiella ad un gruppo di persone "comuni".
Io ci ho provato sabato sera di fronte ad una birra con il cognato (americano) e un gruppetto di altri amici.
La mia frase è stata questa:
"Ma se il mondo è in mano a circa 200 persone e lo tengono in pugno ormai da più di 40 anni"

- E su questo erano tutti d’accordo –

“ Secondo voi sta gente è così stupida o si è rincogl…di botto da lasciarselo scappare di mano cos’ì senza far nulla”

“Ma non è che ci stanno rifilando la più grossa bufala del secolo?”

Cosa è successo ?

Per 5 su 10 ero il solito malato di complotti
Altre 3 persone mi facevano notare la sezione della mia mini biblioteca dedicata all’archeologia “misterica”.
Gli ultimi due sono rimasti in silenzio, probabilmente dopo i commenti degli altri 8.

Morale….

Manca veramente qualcuno super partes che faccia aprire gli occhi a quel miliardo di persone con le fette di prosciutto sugl’occhi..
Fin quando parleranno i vari “Filippo il Sarto” non ci sarà niente da fare….

P.S.
La frase "che facciamo dopo la mezzanotte" mi mette un po di angoscia!!!!

Anonimo ha detto...

non e' detto che i miliardi di persone saranno ancora qui tra qualche anno...

dopo la mezzanotte la lavagna e' vuota e ci possiamo scrivere quello che vogliamo. li' sta il bello, non da qui fino alla mezzanotte.

indopama

Anonimo ha detto...

@ kilkenny1975

Veramente credo che di "Filippo il Sarto" ce ne vorrebbero... oppure non ho capito bene...

O no?

Comunque anche io ho la convinzione che stiano manovrando la situazione in vista di qualcosa di grosso.... prendendo tempo... e che l'economia a quel punto non avrà più grande importanza....

GiBi

Anonimo ha detto...

@ kilkenny1975
solidarizzo con la tua frustrazione!
quando esco con gli amici ormai mi sembra di essere un estraneo,guai a "provare" con qualche argomento fuori dall'ordine costituito,tra occhiatacce della moglie: "aancooora",e quelle ebeti (purtroppo)della gente con cui parli,per quanto mi riguarda,io ho rinunciato a provarci!!

a parte la vita reale

sono ormai troppi giorni che mi ronza nella testa il "segreto indicibile" qualcuno potrebbe darmi uno spunto?
cose' ci hanno venduto?

katanga

corvo ha detto...

Man mano che la situazione andrá escalando il re sará sempre piú nudo.
Non siamo nell'anno zero.
Vi sono stati uomini e donne coraggiose che hanno trovato il coraggio di parlare e sono morti per questo.
Essere coperti di ridicolo é una fase nello stabilimento della realtá.
Quando é che gli amici della birra converranno?
Quando la veritá verrà data dal potere?
Se Obama va in Televisione con 6 uomini biondi e li presenta come i miei amici alieni allora ci crederanno?
Badate che, se lo fa, voi vedrete solo 6 uomini biondi esattamente uguali a un norvegese.

Peró gli amici della birra si convinceranno che va tutto bene.
Avremo la super tecnologia spaziale e il progresso infinito verso le stelle.

Certo dará qualche soddisfazione potere dire "ma io lo sapevo prima".

Tutto qui?
Si tratta solo di potere dire "lo sapevo prima?"
purtroppo no.

Su informazione scorretta un commentatore mi ha dato dello "spocchioso" e un paio gli hanno dato ragione.
Qui Markus si lamenta del "mistero".

Il punto é che i "segreti indicibili" possono per la loro stessa natura essere solo rivelati e MAI svelati.

Il segreto indicibile non riguarda la quantitá di bulloni necessari a fare volare i dischi volanti bensí la natura della realtá e dei suoi enti di controllo.

Anonimo ha detto...

Ai fini informativi. Non sono io che ti ho dato dello spocchioso. Semmai accusato di eccessiva ermeticità. Quant'è la probabilità che tu stesso sia un alieno? 0,01 % ?
Saluti
Markus

Anonimo ha detto...

e quindi con MATRIX ci stavano prendendo per il culo?

katanga

yuma ha detto...

buona serata a tutti. Qualcuno mi può per favore dare notizie circa Filippo il sarto?

ercole28 ha detto...

@corvo
Se Obama và in televisione con 6 uomini biondi...

Beh, finalmente leggo qualcosa di più da questo tuo post... in fondo quelli come noi che seguono quanto dici, hanno bisogno di avere un'idea di cosa andiamo incontro...
e questo tuo commento sembra andare nella direzione giusta...
se puoi dicci di +...
chi sono i 6 uomini biondi veramente...
perchè dovrebbero presentarceli come alieni se così non fosse..
le domande sono infinite...

io credo che dovresti mostrarci la realtà per quanto la conosci, e lasciarci poi la possibilità di scegliere tra pillola rossa o pillola blu

ciao
ercole28

Anonimo ha detto...

Un aggiornamento sul previsto annuncio dal sito Segnidalcielo.it (in cui non ha grande fiducia, ma è per dovere di cronaca...):

"Se le voci di corridoio fossero reali, ci si aspetterebbe una diretta televisiva con astronavi ET facenti parte della Federazione Stellare "STAR Nations" che atterrano in uno degli stadi della Florida. Il Presidente degli Stati Uniti Obama starebbe preparando un annuncio storico, senza precedenti, insieme agli ambasciatori di 6 razze aliene benevoli. Le voci che circolano sono molte, ma questa di sicuro batte tutti i record e mi auguro che ciò avvenga realmente
Il Presidente Obama nel suo discorso che si terrà in Florida il 27 Novembre 2009, annuncerà la storica notizia dell'esistenza di Esseri di altri Mondi e subito dopo, come in una scena del film degna di Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo, alcune astronavi della Federazione delle Star Nations atterreranno in uno degli stadi della Florida.
Le razze aliene implicate nel CONTATTO storico saranno ben sei e saranno ET benevoli e non facenti parte delle razze ostili finora conosciute."

Staremo a vedere.

Intanto Corvo continua la sua opera di "tessitura" maieutica.
Dopo aver individuato e selezionato una serie di eventi e di informazioni che ritiene salienti, le ha connesse con una linea interpretativa e poste all'interno di quadro che le includa in modo coerente.
Chiede a noi di fare altrettanto.

Tuttavia faccio notare che Corvo ha effettuato una stretta selezione all'interno di un vasto calderone mediatico ove trovano spazio anche informazioni dai contenuti molto differenti, se non antitetici. Quindi sono possibili molte interpretazioni e molto differenti tra loro. Ma la sua forza è quella di aver messo in relazione gli elementi selezionati in modo coerente, cosa che raramente avviene per le varie "ipotesi ufologiche".

Ora, per arricchire il quadro dovremmo spendere qualche ragionamento sulla sua dimensione ontologica ...
Qual'è il "luogo" da cui vengono questi "alieni", qual'è la loro natura, e qual'è la ragione della loro interazione con il genere umano?

Saluti

Donato Cavallo

Anonimo ha detto...

@donato cavallo

io il ragionamento ontologico ci proverei anche a farlo ma la relazione degli elementi selezionati mi e' propio sfuggita!( scusa l'ottusita')
cioe' mi mancano le basi per formulare almeno un'ipotesi!
e visto he la domanda la poni tu,potresti provare a risonderti? giusto per vedere se posso seguirti?

grazie

katanga

Clarius ha detto...

Ragazzi, manca un mese no?
Allora io direi cosi, man mano che i fatti
avvengono, se avvengono ovviamente,
si viene qui e si commenta e si cerca di capire,
Corvo cercherà di spiegare il fatto che è GIA' avvenuto in modo che avremo più elementi per dipanare la situazione etcetc

Non fate come i bambini dai, sappiate aspettare
pazientemente.

Il problema è che se davero Obama dà l'annuncio su sto blog ci ritroviamo con 400 commenti al giorno
-_-'

Posta un commento

Grazie della tua opinione. il tuo commento sará pubblicato dopo una verifica.