28 ottobre 2009

S.Greer rivela il contenuto del BRIEFING PRESIDENZIALE su UFO


Introduzione
Forse avete sentito parlare del Disclosure project  ) e magari molti avranno visto il video .


per chi non l'avesse visto il video del 1991 presenta la testimonianza di ufficiali e membri di vari governi i quali affermano che:
  • il fenomeno Ufo é reale.
  • gli UFO sono veicoli pilotati da esseri intelligenti.
  • Questi esseri intelligenti sono in contatto con il governo ombra degli Stati Uniti (MJ12).
  • Il MJ12 é un agenzia che ha ricavato da questi contatti e da retroingegneria una serie di tecnologie.
  • Che queste tecnologie vengono tenute nascoste
  • che loro sono pronti a ripetere queste affermazioni dinnanzi al congresso degli Stati Uniti se saranno chiamati.
TESTIMONI
La lista dei testimoni chiamati in causa é impressionante
questi di sotto sono solo alcuni :

Il Leader

il dottor Greer, il leader del Disclosure Project, é uno che ha parlato direttamente con i politici e i militari: é stato convocato spesso per dare a loro un quadro della situazione esopolitica.
Questo lo distingue nettamente da molti studiosi del fenomeno che si mettono contro i governi. Greer é convinto che ci sia una parte buona nelle agenzie governative, che non essendo coinvolta nell'occultamento della verità, si puó “salvare”.  Greer sostiene inoltre che TUTTI GLI ALIENI SONO, SENZA ESCLUSIONE, VOTATI AL BENE DELL'UMANITÀ.

Vorrei che il lettore tenesse presente che l'autore di questo Blog ha notizie precise che quanto sopra non corrisponda al vero.

Greer ha ora pubblicato una mail informando il pubblico sul contenuto del BRIEFING PRESIDENZIALE consegnato direttamente nelle mani di Obama.


Traduco quanto segue senza necessariamente appoggiare o meno l'autore e le sue argomentazioni.



Lettera aperta di S. Greer

Cari amici della  Disclosure,
Nove mesi dopo l'inaugurazione di un nuovo e potenzialmente riformatore presidente americano, attendiamo progressi significativi sul soggetto UFO / ET . Mentre il Regno Unito, Francia, Danimarca, Brasile e altri paesi in tutto il mondo hanno progressivamente rilasciato le loro informazioni , gli Stati Uniti si trovano  in ritardo rispetto alle nazioni sorelle.
Questo è, in gran parte, in quanto - finora - al Presidente è stato negato l'accesso a tali file.

Il cosiddetto gruppo Majestic mantiene queste operazioni segrete in compartimenti stagni,  illegalmente al di fuori dal controllo presidenziale e del Congresso.



Questo  governo satellite segreto, che è transnazionale e risponde solo a se stesso, deve ora rispondere al popolo e di questo nuovo Presidente.

Come si può vedere dall'allegato riepilogo "speciale presidenziale Briefing (SPB)" che abbiamo fornito al Presidente e al suo team di militari e di intelligence di alto livello. Il briefing completo contiene informazioni dettagliate sui progetti, i numeri di codice del progetto, i nomi, le aziende, luoghi, ecc, associati con il soggetto l'UFO / ET.

In breve, il Presidente ha ora le informazioni chiave di cui ha bisogno per agire.

Il Presidente deve ora impegnarsi in un'azione esecutiva di sorvegliare, controllare e dirigere queste operazioni a favore del popolo americano e del mondo.

Questo SPB è stato anche fornito al Capo dello Stato di almeno un paese del G7, ai membri anziani del Congresso, e ad altri funzionari del governo [...]

Il G7 include, a parte gli USA, U.K, Canada, Italia, Germania, Francia e Giappone [NdC] 


Si prega di scrivere al Presidente  [...] e chiedere:
  • Che il Presidente Obama esamini la questione, e ottenga il controllo adeguato di tali operazioni, alla fine, una volta e per sempre di divulgare il segreto che circonda l'argomento UFO, e lavorare con altre nazioni per coordinare rapidamente la disclosure ;
  • Che il Presidente Obama blocchi  qualsiasi offensiva segreta contro i veicoli spaziali ET;
  • Che Obama , lavori con i leader di tutto il mondo, per  avviare un contatto pacifico con queste civiltà extraterrestri;
  • Che il presidente Obama si muova rapidamente per rilasciare le nuove tecnologie per il risparmio energetico , contenute all'interno di questi programmi illegali segreti in modo che noi possiamo essere liberati dalla morsa della morte che il petrolio, gas, carbone ed energia nucleare hanno sul pianeta;
  • Che il Congresso tenga una aperta audizione su tali questioni immediatamente.

[...]


PASSAGGI  BRIEFING  PRESIDENZIALE
Qui alcuni passaggi chiave del SPB [NdC]


Dalla metà degli anni 1950, i progetti classificati collegati a questioni extraterrestri hanno operato al di fuori di qualunque vigilanza e controllo  da parte del Presidente e al Congresso, che sono costituzionalmente necessarie. Ciò costituisce una minaccia grave e permanente per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti e per la sicurezza globale e di pace.


[...]

Inoltre, il segreto su questo tema è stato gestito da una ben orchestrata campagna psicologica del ridicolo, della paura, dell'intimidazione e della disinformazione che rendeno difficile per qualsiasi altra figura pubblica di affrontare a viso aperto la questione.

Quindi se gli amici vi ridono in faccia non ve la prendete troppo [NdC]



Che siamo già stati visitati da civiltà avanzate - i cui interessi qui sono probabilmente antichi - è controverso. Tuttavia, durante le mie discussioni con i leaders degli europei, il Vaticano, del Canada e di tutto il mondo, esiste un crescente consenso che ci siamo stati visitati e che il tempo per rivelare questa informazione è giunto.
[...]

La cosiddetta MJ-12 o di un gruppo Majestic che controlla questo argomento opera senza il consenso del popolo, o la supervisione del Presidente e al Congresso. Esso funziona come un governo transnazionale a sé, non risponde a nessuno. Tutti i controlli e gli equilibri sono stati cancellati. Mentre, questo soggetto si trova al di fuori dello Stato di diritto, la sua influenza raggiunge in molti governi, aziende, agenzie, media e degli interessi finanziari. La sua influenza corruttrice è profonda e, anzi, ha operato come un potente integratore a livello mondiale
[...]

100 miliardi di $ di fondi vanno ogni anno in questa operazione, conosciuto anche come il 'bilancio neoa' degli Stati Uniti - abbastanza per fornire assistenza sanitaria universale di ogni uomo, donna e bambino in America.
[...]


La stragrande maggioranza delle informazioni di dominio pubblico sul tema UFO è, pertanto,  disinformazione orchestrata con cura progettato per preparare la popolazione, così come i nostri leader, a un inesistente 'minaccia aliena '. Le implicazioni psicologiche di questa guerra sono state descritte nel 1950 nei documenti della CIA e sono ulteriormente chiarite da altri documenti e testimonianze. Una figura come  Wernher Von Braun ha avvertito di questo inganno cosmico.
L'obiettivo di una simile operazione fasulla è la creazione di un nemico nello spazio che avrebbe unito il mondo dietro una potenza mondiale militare.

Benchè questa sia una minaccia costruita, ció non significa necessariamente che TUTTE le intelligenze abbiano interessi comuni a quelli dell'umanitá. Ne riparleremo in futuro in dettaglio.[NdC]

i media e industria cinematografica sono altamente penetrati da interessi fedeli al gruppo Majestic, che ha utilizzato i mezzi di comunicazione, a turno, per mettere a ridicolo il soggetto e presentare immagini terrificanti di 'invasione aliena'. In breve, la popolazione è quasi completamente soggetta al lavaggio del cervello in materia, e questo costituisce un ulteriore ostacolo che deve essere attentamente preso in considerazione durante la pianificazione della Disclosure.

fonte http://www.disclosureproject.org/EmailUpdateOctober242009.htm

9 commenti:

Faurio ha detto...

Bravo Corvo ottimo lavoro, ti seguo sempre e malgrado il mio scietticismo continuo a proseguire sulla strada che ci stai piano piano indicando.

Cmq a me mancano sempre le prove. E con questo non intendo una fotografia o un racconto xchè se mi ci mettessi, anche io nel mio piccolo sarei in grado di farti un resoconto diun incontro del 3° tipo totalmente inventato.

Fammi toccare tecnologia aliena e forse mi convincerai, ma, per le mie conoscenze anche un Nokia mi sembra un manufatto alieno.

saluti

Faurio

corvo ha detto...

Segnalazione di Pluto:

Clima: Obama non sara' a Copenaghen
'e' difficile vedere il beneficio' di andare a Copenaghen dove non si raggiungeranno accordi.'

parlera' dell'ambiente a Oslo dove ricevera' Nobel
fonte

è un segnale che Obama non intende seguire gli Europei ma ha in serbo una proposta alternativa.

kilkenny1975 ha detto...

Qualcuno conosce gli orari per il 10 Dicembre....
Devo preparare il DVD Recorder :))))

Anonimo ha detto...

per farmi un'idea un po' piu' chiara di cio' che probabilmente ci aspetta, ho cercato tutta la notte degli spunti relativi all'esopolitica e ontopolitica e mi sono imbattuto quasi esclusivamente (a parte un mezzo "santone" milanese di dubbie idee e provenienza) in CORRADO MALANGA che sembra avere della risposte chiare e precise sugli argomenti derivatigli da racconti in ipnosi regressiva di pazienti "rapiti dagli alieni" che si sottopongono a lui per una risposta ed un conforto ad un problema per loro soli irrisolvibile.
scusate l'innocenza ma se non e' la prima volta che ne sento parlare e' la prima volta che ne ascolto le conferenze(tra l'altro ben strutturate e sebbene lunghe,piacevoli da ascoltare)e mi piacerebbe che qualcuno mi dicesse cosa ne pensa di lui e del suo "quadro"esopolitico e ontopolitico.

grazie

katanga

corvo ha detto...

@faurio
Non é mia intenzione convincere nessuno.
Altri hanno giá fornito delle prove migliori di quelle che potrei fornire io.
Semmai ti invito a riflettere del perché se dei testimoni prestigiosi ti informano di una fatto richiediamo le prove mentre se un giornalista da quattro soldi presenta una notizia siamo sostanzialmente pronti a crederci.
Comunque ti posso consigliare un paio di libri molto solidi sull'argomento.

@katanga
Sull'Esopolitica vi é poco e quanto all'Ontopolitica pochissimi vi si azzardano.
Coloro che hanno una reputazione da perdere (professoroni universitari) si tengono alla larga dalla faccenda e lasciano il campo a dubbie figure.
Questo chiaramente fa il gioco di coloro che vogliono screditare gli argomenti.
Un circolo mortale.

Anonimo ha detto...

L'aspetto relativo al fatto che "non tutte le intelligenze hanno un interesse comune a quella dell'umanità" è abbastanza inquietante. Fermo restando che bisognerebbe prima capire quale sarebbe l'interesse dell'umanità, quali potrebbero essere gli interessi avversi? Detto questo, un dubbio mi sovviene: Come risponderà il sistema economico globale ad una eventuale disclosure e quindi alle eventuali tecnologie che farebbero fare un balzo in avanti all'umanità in pochissimo tempo? Come risponderà il sistema capitalista mondiale? In che misura i sisstemi di produzione extra-terrestri possono adattarsi al nostro sistema basato esclusivamente sullo sfruttamento ed il mantenimento dello status quo? Per ora mi fermo qui. Stasera solo dubbi.
Saluti
Markus

Anonimo ha detto...

Ciao Katanga,
rispondo qui al tuo messaggio nel vecchio post:
non credo proprio che la tua sia "ottusità", ma credo semplicemente che, in un terreno quasi inespolorato come quello su cui ci muoviamo ora, la mancanza di una terminologia condivisa e la parzialità delle nostre conoscenze, a volte renda difficile capirsi...

Giustamente poi mi chiedi di provare a darmi una risposta. Non sono ancora in grado di farlo. Per ora sto cercando di orientarmi nella giusta direzione per riuscire poi, quando avrò nuovi elementi, provare a formulare alcune risposte.
Ti mostro però la cornice nella quale andrò ad operare.

Ritengo validi gli elementi emersi nei post di Corvo (che, a ben vedere, dopo una dozzina di post, non è stato poi così avaro di informazioni...), cioè la natura extra-dimensionale e non sempre benigna di certi alieni. Ritengo credibile che siano entrati in contatto con agenzie (extra) governative sopratutto statunitensi, con le quali è stata stabilita una collaborazione, principalmente in ambito tecnologico, volta ad aumentare le potenzialità di dominio globale.

Tutto ciò lo inserisco all'interno di una lotta per la conquista del potere globale (mondiale), che in realtà si affianca alla conduzione di una eterna lotta per il controllo delle ANIME, dove antichi e sempre presenti attori, descritti in molte delle dottrine esoteriche tradizionali, hanno assunto forme apparenti più consone alla modernità.
Tali attori, oltre all'uomo stesso, sono entità di altre dimensioni che hanno una funzione "cosmogonica" correlata al percorso evolutivo umano, alcune orientate a favorirlo, altre ostacolarlo (alieni?).
(Credo quindi all'esistenza di altre dimensioni, ove esistono svariate entità, alcune delle quali interagiscono con l'esistenza umana, il tutto all'interno di un grande "ordine cosmico")

Credo inoltre che tale lotta stia giungendo ad un punto focale, per questo gli eventi sembrano aver ricevuto una potente spinta. L'importanza di questo punto focale è dovuta al fatto che potremmo essere vicini ad "salto evolutivo" (in chiave spirituale, più che fisico) per l'uomo,
Nel finale di partita gli attori del "grande gioco" escono allo scoperto e mettono sul tavolo le loro carte migliori (o peggiori).

Tali idee possono sembrare piuttosto balzane a chi, come noi, è stato abituato a concepire un mondo che non contempla l'esistenza di ciò che non sia evidente ai nostri cinque sensi e all'indagine della scienza positivista, ma una volta superata tale barriera, tutto ciò comincia ad avere un'aspetto quantomeno plausibile.

Questo è la mia "cornice", molto ampia. I "dettagli" che possono starci all'interno e che io non sono in grado di definire, possono in realtà essere eventi epocali in grado di segnare le nostre vite...

Spero di esere riuscito a comunicare qualcosa di interessante.

Saluti a tutti.

Donato Cavallo

Anonimo ha detto...

Potranno queste forme di vita extraterrestri costituire un nuovo importante bacino di consumatori per la nostra malandata economia mondiale?

Commerciante

Clarius ha detto...

Ragazzi, vado a ripassrmi l'opera omnia di H.P. Lovecraft.Aspettatemi.

Posta un commento

Grazie della tua opinione. il tuo commento sará pubblicato dopo una verifica.