24 febbraio 2010

Inghilterra: un milione di libri nelle miniere


Caro Diario,
Il Manchester Evening New pubblica una notizia a dir poco inquietante.
Un milione di libri, inclusi preziosi manoscritti  del XV secolo verranno trasferiti dalla Manchester's Central Library in una miniera di sale del Cheshire.


Un testimone che ha visitato le miniere prima che venissero chiuse al pubblico riferisce che si estendono per 123 miglia sotto il suolo. L'enorme caverna destinata a contenerli é grande quanto 700 campi di calcio. Le miniere si sale sono note per essere luoghi estremamente sicuri, tanto ché sono usati come depositi di materiale radioattivo. Quindi dopo la  la banca dei semi di Svalbard anche i libri vengono messi al sicuro.

Naturalmente non c'é nulla di cui preoccuparsi. Il fatto che questo avvenga in Inghilterra, dove giá nel 2005 si pianificava la Terza Guerra Mondiale é una pura coincidenza.
In fin dei conti la biblioteca é chiusa solo temporaneamente per lavori di restauro e riaprirà nel 2013.

16 commenti:

Andrea ha detto...

Oltre ad una grande persona, sei anche un umorista d'eccellenza!

Il Bagatto ha detto...

Se è per questo anche la Biblioteca Nazionale di Israele è ha prova di bomba atomica, come lo è la Biblioteca Vaticana ;)

carpineo ha detto...

Mi è subito tornato alla mente un numero del fumetto "Brendon" che lessi almeno 10 anni fa. Ne ho ritovato un riassunto...direi, similare..

La luna nera / soggetto e sceneggiatura Claudio Chiaverotti ; disegni: Massimo Rotondo. -- "Brendon", ottobre/novembre 1998. -- Il fumetto è ambientato nella Nuova Cornovaglia del dopo catastrofe, in una specie di medioevo futuro. Coinvolto, suo malgrado, in una spietata lotta contro gli assassini della setta della Luna Nera, Brendon si ritrova custode di una specie di pugnale, che in realtà è la chiave per aprire una delle capsule del tempo. "Enormi biblioteche sotterranee costruite prima della grande tenebra, praticamente indistruttibili, disseminate in ogni parte del mondo civilizzato " [...] "Allora saprai che non si tratta di quattro libri mezzi strappati, come potremmo trovare nella nostra eopoca. Le capsule contengono migliaia di volumi sulle principali scoperte scientifiche della vecchia era, e le istruzioni per realizzarle ripartendo dall'inizio..." "In altre parole le capsule racchiudono la conoscenza... e la conoscenza [...] è un'ineffabile forma di potere!" (p. 88) Brendon non sa dove si trova la capsula, ma possiede la chiave per aprirla.

Anonimo ha detto...

notizia tendenziosa... magari e' roba vecchia che nessuno legge piu' e la miniera di sale e' un posto gia' fatto che non costa niente. capita a puntino.

puo' essere vista sotto diversi aspetti.

indopama

Rossano Segalerba ha detto...

Ciao Corvide,
ti ho citato nell'ultimo post del mio blog!...


In quanto al contenuto di questo post, in effetti sembrerebbe che nascondano i libri - come i semi alle Svalbard - in attesa di qualcosa di catastrofico.
Ma magari la realtà è meno lineare e semplice...
Un saluto.

Il Bagatto ha detto...

Israele ha presentato ufficialmente i suoi droni Heron in grado di rimanere in volo per circa 20 ore ed in grado di portare attacchi devastanti. Il presidente iraniano ha detto di aspettarsi un attacco da parte di Israele entro l'estate (notizie prese da www.english.aljazeera.net)

Anonimo ha detto...

http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo475103.shtml

http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo475089.shtml

Corvo inizi sul serio a farmi paura...

Nick

corvo ha detto...

@Nick
il prossimo é in Asia centrale.

Anonimo ha detto...

la guerra parte sempre dal piu' grosso contro i piu' piccoli, poi via via quelli sempre piu' grandi si vedranno coinvolti loro malgrado.

Anonimo ha detto...

Ma questi terremoti sono provocati dall'HAARP?
Quale dovrebbe essere il loro scopo?

Grazie

Nick

corvo ha detto...

@Nick
no, i terremoti sono provocati dagli squilibri che l'allineamento fra le diverse P-brane sta causando sul nostro sistema solare (vedi articoli precedenti).
le p-brane hanno massa e la P-brana che si sta allineando con la nostra influenza tutto il sistema solare. quello che sta accadendo alsole é dovuto alla stessa causa.
è facile prevederli se si capisce il meccanismo che sta dietro. Seguono una linea temporale che colpisce la terra ogni qual volta é esposta a una certa regione celeste.
Il prossimo é in Asia centrale.
Poi arriva di nuovo in Europa.
Dove in Europa ?
lo posso calcolare solo dopo quello in asia centrale.
Se in asia colpisce L'iran poi arriva verso l'italia. Se becca la Cina in europa arriva piú a est.
In ogni caso l'italia é un candidato in quanto paese piú sismico di Europa. in alternativa la turchia.

Anonimo ha detto...

CREDERE NELL' UTOPIA.

Andrea ha detto...

http://english.aljazeera.net/news/middleeast/2010/02/2010221181347325634.html

On Tuesday, Mahmoud Ahmadinejad, Iran's president, said that he believed Israel was "seeking to start a war next spring or summer, although their decision is not final yet".

Israele nega. Ovviamente nega. Ovviamente mente.



Riguardo ai terremoti nel pacifico.
Credo che adesso non ci siano più dubbi sul fatto che Corvo sappia bene quel che dice, ora è il momento per iniziare a riflettere bene.
Aspettare il prossimo evento per avere maggiori conferme potrebbe essere stupido, aspettare quello dopo ancora potrebbe essere fatale.

Andrea ha detto...

Corvo, ma più o meno quanto c'è da attendere per il prossimo in asia, e quello dopo ancora in europa?

corvo ha detto...

@Andrea
meno di quello che chiunque si aspettasse:
#terremoto in Asia: Afganistan 5.7 http://trunc.it/5xzw2

comunque non é ancora quello giusto.

corvo ha detto...

prestate attenzione all'orario:
5.7 2010/02/27 23:21:13 HINDU KUSH REGION, AFGHANISTAN
5.8 2010/02/27 23:12:35 LIBERTADOR O'HIGGINS, CHILE

Posta un commento

Grazie della tua opinione. il tuo commento sará pubblicato dopo una verifica.